GARANZIA 24 mesi su tutti i prodotti

SPEDIZIONE GRATUITA su tutti gli ordini superiori a € 200

0
Non hai articoli nel carrello.

0

×

REGISTRAZIONE

First name is required!
Last name is required!
First name is not valid!
Last name is not valid!
This is not an email address!
Email address is required!
This email is already registered!
Password is required!
Enter a valid password!
Please enter 6 or more characters!
Please enter 16 or less characters!
Passwords are not same!
Terms and Conditions are required!
Email or Password is wrong!

Vibrocostipatori

5 Prodotti/o

Griglia  Lista 

5 Prodotti/o

Griglia  Lista 

Il catalogo Breaker propone al proprio pubblico di professionisti un'interessante selezione di macchinari per l'edilizia. Tra questi i diversi modelli di vibrocostipatore: si va dai macchinari specifici per l'esecuzione di interventi impegnativi, come quelli posti in essere per le riparazioni di parcheggi e per il ripristino stradale, alle tipologie di costipatore a piastra vibrante per l'accomodatura di piccoli scavi e la manutenzione di cavi telefonici e tubature del gas e del sistema idrico. Questi macchinari offrono una notevole forza di compattazione e per di più presentano esigenze di manutenzione contenute.

Realizzati con materiali di qualità sempre molto elevata, sia i vibrocostipatori che i costipatori a piastra vibrante presentano una struttura robusta e sono stati realizzati nel totale rispetto delle norme e delle direttive vigenti.

Due le tipologie di costipatore a piastra vibrante presenti nella collezione: una è monodirezionale, l'altra è reversibile, ovvero contrariamente alla prima riesce ad eseguire il proprio compito sia avanzando che indietreggiando.

BK170 e BK150 sono i due modelli caratterizzati dalla reversibilità avanti e indietro; entrambi sono dotati di motore Honda a benzina, maniglie antivibranti e gancio di sollevamento. Di contro i modelli BK160 e BK140 sono macchine monodirezionali disponibili con due tipologie di motorizzazioni: quella a benzina (Kohler e Honda) e quella a diesel (Lombardini e Hatz). Per di più, grazie alla loro velocità operativa, entrambi i macchinari sono in grado di eseguire compattazioni in profondità su differenti tipologie di superfici, comprese quelle di grandi metrature. Tra i modelli monodirezionali di costipatore a piastra vibrante ci sono le macchine che uniscono design particolarmente moderno, semplicità di impiego e capacità di eseguire il lavoro molto velocemente. Questo è il caso del modello CP100 e del CP50, entrambi disponibili con due motorizzazioni a benzina (rispettivamente Subaru e Honda), ma anche del CP60 e del CP90, che presentano tre motorizzazioni a benzina (Kohler, Subaru e Honda). Ancora, tra i modelli monodirezionali è possibile acquistare il modello BK110, costipatore a piastra vibrante con tre motorizzazioni a benzina (Kohler, Subaru e Honda) e una a diesel (Lombardini). Queste stesse caratteristiche sono presenti anche nel BK85. Contrariamente a queste due tipologie di macchinari, il BK75 e il BK65 sono invece dotate di tre motorizzazioni a benzina (Kohler, Subaru e Honda) e nessuna motorizzazione a diesel.

XC80D, XC75, XC70-R, XC70-H sono tutti vibrocostipatori ad alta frequenza con motore Honda a quattro tempi e a basse emissioni, impugnatura antivibrante e baricentro basso in grado di facilitare la manovrabilità della macchina.

Tutti i vibrocostipatori proposti assicurano al professionista versatilità e ottimi risultati in termini di consolidamento del terreno; per di più tutti i modelli presenti in catalogo vanno da una versione leggera a modelli più pesanti con varianti intermedie; ogni macchina è facile da usare e offre all'operatore che ne fa utilizzo il comfort lavorativo ideale. In aggiunta i mezzi in questione si adeguano perfettamente a varie applicazioni.

I costipatori a piastra vibrante e i vibrocostipatori prodotti da casa Breaker sono tutti macchinari nati dalla competenza e dalla lunga esperienza dell'azienda italiana leader nel settore dell'edilizia. Dal punto di vista tecnico-ingegneristico queste attrezzature risultano sempre affidabili e ergonomiche. Questo tuttavia non esime gli operatori che ne fanno uso dall'applicazione delle opportune norme di sicurezza sul lavoro.